Tutto quello che devi sapere sulla musica in Brianza

Tutto quello che devi sapere sulla musica in Brianza

InVilla Contest 2019 : ad Arcore 5 band Emergenti (o quasi).

Il primo InVilla contest, che si è svolto  sabato 1 giugno 2019 all’interno del parco della Villa Borromeo di Arcore (Mb) in collaborazione con Live Music Lombardia con la finalità di promuovere cinque band emergenti (o quasi visto che alcune sono da tempo sulla scena musicale italiana)  è stata una buona occasione per “toccare con mano” lo stato della musica indie brianzola e/o proveniente da zone limitrofe.

L’avvio è stato affidato alla band composta da giovanissimi musicisti che si fanno chiamare “Standard and Stuff” : nell’arco della mezz’ora circa a disposizione hanno proposto alcuni “standards” del rock evidenziando buone capacità tecniche e di riproduzione. Ci aspettiamo sia solo un biglietto da visita e presto speriamo di riascoltarli con materiale inedito di loro produzione.

Officine Bukowski, originari delle terre bergamasche, mostrano (anche in considerazione dell’età un po’ più avanzata rispetto al gruppo precedente) maggior dimestichezza sia con gli strumenti che con l’arte di presenziare su un palco. Gran parte del loro mini show è affidato a brani di propria produzione tratti dall’album uscito nelle scorse settimane “Il primo giorno d’inverno”, indie rock italiano cantato nella nostra lingua che preannuncia buone opportunità per il futuro della band.

I Thinking Crew sono anche loro già ben rodati sulla scena musicale con un hard rock di propria realizzazione che coinvolge i presenti  ed aprono la strada ad un altro gruppo di giovanissimi, i Painkillers. Questi ultimi, eccentrici come richiede l’età, propongono una “mitragliata” di brani punk rock originali alternati a cover e sia per la grinta che per la passione percepita ascoltandoli si avverte sin da subito che non potevano che essere loro i vincitori considerato che il premio era quello di aprire il concerto di Teo e le Veline Grasse la sera stessa. Solo i Painkillers possedevano le caratteristiche per riscaldare gli animi prima della star dell’evento.

In chiusura del contest il trio Neshamà con suoni indie rock su testi che richiedono forse maggiore attenzione rispetto a quella che si riesce a concedere in un caldo pomeriggio estivo.

Qui si seguito vi proponiamo la nostra photo gallery del contest a cura di Carlo Pulici.