Tutto quello che devi sapere sulla musica in Brianza

Tutto quello che devi sapere sulla musica in Brianza

OFFICINE SAMOVAR 06 : Auroro Borealo sabato 20 e Girls Night domenica 21 luglio

Dopo avervi presentato gli artisti che saliranno sul palco dell’Officine Samovar 06 i primi due giorni passiamo al week end.

Anche per sabato 20 luglio previsto un trio di spettacoli che vedranno la partecipazione di Intercomunale TRASH Brianza, collettivo di DJ e selecter TRASH della Brianza Nord Est, nati dalla collaborazione tra kikkothefreakposer , the bartenders dj set e CCCP-irla dj.  “Le nostre selecte – raccontano i djs – si ispirano ai cori da corteo, i remix ignoranti, bello figo e TRAP Skinheadz”. Mentre aspettiamo di vederli all’opera potete visitare la loro pagina Facebook https://www.facebook.com/trashbrianza/.

I Glory Hall (pagina Facebook https://www.facebook.com/gloryhallpunk/ )  si autodefiniscono “3 ragazzini nel corpo di 3 individui quasi adulti.” Tra le loro influenze citano Nofx, Social Distortion, Millencolin, Blisterhead, H2O, Ffd, Queers, Gli Impossibili, Gasnervino, Marsh Mallows, Rfc, 4th n Goal, Gambe di Burro, 883, Pappalardo. Un’idea della loro performance potete farvela visionando il loro videop qua sotto (ed il relativo canale youtube).

Ed infine la star della serata cioè  Auroro Borealo, “il miglior cantante stonato del mondo” con un nuovo album, “Adoro Borealo”, uscito lo scorso aprile.
Il disco è anticipato da due singoli, “Atti pubblici in luogo osceno” featuring DIVA, (Febbraio 2019) e “Sessone” featuring Ruggero de i Timidi, uscito l’8 Marzo.
L’album vanta numerose ed eterogenee collaborazioni e molti Guest tra cui Johnson Righeira, Gianfranco Manfredi, i Punkreas e la mamma di Auroro Borealo.
L’artista dice “Adoro Borealo è un disco che parla di cose molto stupide in maniera molto seria, o meglio è un disco che parla di cose molto serie in maniera molto stupida. Parla di giovani, di anziani, di ex, di lavoratori precari, di opere pubbliche fallimentari, di primo pomeriggio, di ipocondria e di scelte di vita clamorosamente sbagliate.  Segna una svolta nella mia carriera per tre motivi: perché sono tutte canzoni vere senza riempitivi, perché non ci sono parolacce e perché rendendomi conto di essere un terribile cantante ho chiesto aiuto a tanti amici e ospiti speciali per cantarlo.”

Alla nostra email sono già arrivate richieste su come acquistare i biglietti per evitare di perdersi l’appuntamento. Vi racconteremo com’è andato lo spettacolo.

Auroro Borealo pagina Facebook https://www.facebook.com/auroroborealoofficial/

La serata conclusiva del Festival, domenica 21 luglio, è stata chiamata “Girls night” e sono previste due cantautrici .

La prima è Angela Iris , cantautrice che  si avvicina alla musica sin da bambina, ispirata dalla passione del padre per la tromba e la chitarra. All’età di 8 anni inizia a studiare pianoforte, prima presso la Scuola di Musica Musikè di Muggiò (MB) e successivamente presso la Scuola Civica di Monza (Liceo Appiani). Nel frattempo inizia a sua volta, da autodidatta, ad approfondire la conoscenza della chitarra. All’età di 18 anni, infine, si iscrive ai corsi di canto e musica d’insieme dell’Accademia di Musica Italiana di Monza.
Negli ultimi anni, anche grazie alla collaborazione con il pianista Andrea Fieschi, le performance dal vivo si sono via via intensificate così come le partecipazioni a numerosi concorsi arrivando alla semifinale del Tour Music Fest, alla finale del Nice Voice Festival e piazzandosi al terzo posto dello Zorama Contest. Nel luglio 2016 ha inoltre aperto il concerto del cantautore Mao Medici oltre a collaborare al musical Felicità Ritrovata di Roberto Guarnieri, professore di chitarra presso al Scuola Civica di Cinisello Balsamo.

Angela Iris pagina Facebook https://www.facebook.com/AngelaIRISMusic

 

A seguire Leanò ,  cantautrice milanese la cui musica è in continua evoluzione, ispirata dal legame con la natura, con cui ha un rapporto di condivisione, sintonia e rispetto .  Condizionata dal suo legame con la natura, il suo mondo musicale evoca paesaggi naturali attraverso atmosfere oniriche, spirituali e infantili.

Leanò pagina Facebook https://www.facebook.com/sonoleano/

Nella serata di domenica sarà inoltre concesso uno spazio per uno spettacolo di Pole Dance a cura della Palestra Movimente . Se volete farvi un’idea in anteprima di cosa sarà proposto in questo spazio visitate la pagina Facebook della palestra https://www.facebook.com/MovimenteVillasanta/

Per ora è tutto. Ci vediamo nel parco dell’Area Feste di Villasanta in Via Nazario Sauro oppure sotto il palco. Non mancheremo di fornirvi un report del Festival la prossima settimana.

Carlo Pulici